Macom VAC 2060

Di seguito trovate la recensione della macchina sottovuoto Macom VAC 2060. Questa macchina sottovuoto, con un prezzo in fascia medio bassa, vi permette di sigillare diversi alimenti grazie alla possibilità di impostare anche manualmente il vuoto che andrà a produrre. Vedremo quindi, nei paragrafi successivi, le caratteristiche della Macom VAC 2060 e cercheremo per voi anche le opinioni di coloro che la hanno utilizzata per più tempo di noi per capirne l’integrità nel tempo. Se andate di fretta potete leggere solo un breve sunto di tutta la recensione al paragrafo “Conclusioni”.

467 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 64,90 €
467 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 64,90 €

 

Macom VAC 2060

La confezione

Come potete vedere anche dalle foto la confezione della Macom VAC 2060 è nera, bianca e riporta le specifiche principali della macchina sottovuoto:

  • potenza (e voltaggio): 175 W;
  • contenuto della confezione: di cui parleremo nel paragrafo apposito dedicato agli accessori;
  • la lunghezza della barra saldante: 30 cm.

Sul lato superiore della confezione potete trovare anche una tabella che riporta i tempi di conservazione degli alimenti con e senza la conservazione sottovuoto. Potete notare dalle foto anche le scritte che indicano che è in grado di saldare anche le buste della patatine e dei biscotti. Una volta aperta la confezione troviamo all’interno la macchina, ben imballata.

La macchina sottovuoto

La Macom VAC 2060 è una macchina sottovuoto piccola e compatta; misura infatti 34 cm di larghezza per 15,5 cm di profondità e 7 cm di spessore, risultando molto comoda da tenere sul piano della cucina rispetto a modelli più ingombranti. Certo la struttura è in plastica, ma resistente; visto il prezzo di vendita non ci aspettavamo nulla di più. Superiormente alla macchina trovate i pulsanti di avviamento che vi permettono le seguenti funzioni:

  • Vacuum: ovvero il ciclo completo che comprende vuoto e saldatura
  • Stop: pulsante per interrompere l’operazione Vacuum (ottimo se siete alle prime armi e…ad esempio avete dimenticato qualcosa di importante)
  • Pulse: ciclo manuale per la creazione del vuoto (il pulsante va tenuto premuto)
  • Seal: funzione che vi permette di saldare; comoda sia se avete acquistato separatamente i rotoli o se decidete di fare il vuoto manualmente e poi sigillare. La barra saldante a differenza di altre macchine sottovuoto (prendiamo ad esempio la Macom VAC 1050) si trova nella parte inferiore.

La macchina entra in funzione non appena la spina viene inserita nella presa e si accende l’apposita spia verde. Una volta accesa basterà prendere il sacchetto, infilare al suo interno l’alimento che intendete conservare, e posizionarlo all’interno della macchina. In questo modello nella vaschetta raccogli liquidi trovate due fermi che vi indicano qual è la giusta posizione e fin dove dovete arrivare. Una volta posizionato dovrete premere il coperchio della Macom VAC 2060: questo è un po’ duro e dovrete premerlo superiormente ai lati fino a sentire un “click”; una volta terminato il ciclo di vuoto e saldatura (abbastanza rumoroso per questo modello) vi basterà premere i pulsanti laterali per aprire il coperchio(sentirete il rumore di uno sfiato).

Gli accessori

Fra gli accessori in dotazione con la VAC 2060 trovate:

  • 3 sacchetti piccoli 20 x 28 cm
  • 3 sacchetti grandi 28 x 40 cm
  • libretto istruzioni: un po’ scarno in indicazioni e consigli sul confezionamento sottovuoto e lo avremmo preferito più completo.

I sacchetti invece, come vedete dal dettaglio nella foto, sono goffrati solo da un lato, ma sono pochi, quindi vi consigliamo di comprarne subito di nuovi insieme alla macchina. In generale le prestazioni della Macom VAC 2060 sono molto buone noi vi consigliamo però di evitare che la busta si bagni e che sia ben stesa in prossimità della saldatura, pena una saldatura non ideale e un successivo riempimento d’aria del sacchetto; altro suggerimento è quello di fare una doppia saldatura, quindi due strisce, a pochi cm l’una dall’altra. In rete sinora non abbiamo letto di segnalazioni particolari o problemi presentati nel tempo circa questo modello.

La prova pratica

Come potete notare dalle foto sottostanti la Macom VAC 2060 si è comportata egregiamente. Potete anche notare, sempre nelle foto, la doppia sigillatura precedentemente menzionata. Abbiamo scelto di mettere sottovuoto diversi alimenti e di provare a risigillare una busta di zucchine surgelate; su quest’ultima, bisogna dire, che la Macom 2060 non è stata perfetta (ci aspettavamo di più); la macchina è stata comunque in grado di saldare la busta diminuendo il contatto con l’aria. Nulla da eccepire invece sugli altri confezionamenti che tutto’ora rimangono intatti preservando gli alimenti (nel nostro caso risposti nel surgelatore).

Conclusioni

La Macom VAC 2060 è una macchina sottovuoto con un prezzo in fascia bassa, con una struttura in plastica, ideale per chi cerca un modello piccolo e compatto da tenere sempre a disposizione e che faccia il suo dovere nella conservazione quotidiana degli alimenti. La potenza è buona, anche se la macchina è abbastanza rumorosa e non ai livelli delle sorelle (con minore potenza) dello stesso marchio (qui trovi le altre Macchine Sottovuoto Macom recensite), ma svolge a pieno il suo dovere. E’ il vostro modello se cercate una macchina che offra la possibilità di effettuare il vuoto manualmente oltre al classico ciclo completo (comprensivo di creazione del vuoto e saldatura) e che sia quindi dotata anche della funzione manuale di saldatura. I sacchetti che vengono forniti in dotazione con la Macom 2060 sono molto buoni e goffrati adatti anche per la cottura a bagnomaria o per scongelare gli alimenti al microonde e si possono lavare in lavastoviglie!

467 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 64,90 €
467 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 64,90 €

Vantaggi

  • Piccola e compatta
  • Intuitiva
  • Funzione Manuale
  • Prestazioni
  • Sacchetti in dotazione

Svantaggi

  • Rumorosa
  • Libretto scarno in informazioni sugli alimenti
  • Coperchio duro

Scheda tecnica della Macom VAC 2060

  • Colore: bianco e grigio
  • Aspirazione: 9,20 dm3/min
  • Valore massimo del vuoto: 829 mbar
  • Peso: 1,8 kg
  • Dimensione macchina: 34 x 15,5 x 7 cm
  • Lunghezza barra sigillante: 30,0 cm
  • Articolo: VAC2060
  • Alimentazione: 220/240 – 50/60 Hz – 175W

Contenuto confezione

  • 1 Macchina compatta automatica
  • 3 Sacchetti 20 x 28 cm
  • 3 Sacchetti 28 x 40 cm
  • 1 Libretto istruzioni

Libretto istruzioni della Macom VAC 2060

Qui troverete il libretto d’istruzioni Macom VAC 2060.

33 commenti su “Macom VAC 2060

  1. Sto aspettando che mi consegnino questa macchina. La mia curiosità verte sugli accessori come i barattoli per il sottovuoto, ho visto che il tubicino e gli adattatori non sono nella confezione della macchina. Vorrei sapere la vostra opinione sull’efficacia di questi accessori e se i tubicini sono adatti a tutte le marche di barattolo. Vorrei acquistare il marinatore rapido della foodsaver e non so se si innesta. Grazie mille

    1. Ciao Simona,

      per quel che sappiamo dovrai tenere be premuti i coperchi e per alcuni modelli la tenuta della gomma sul coperchio non è delle migliori! Una delle migliori rimane il sistema con valvole e barattoli della Takaje. Sappiamo che qualche utente ha avuto problemi di compatibilità con altri modelli e ha dovuto acquistare dei riduttori. Ma per informazioni specifiche al riguardo ti consigliamo di contattare direttamente la Macom che sapranno darti sicuramente maggiori informazioni in merito.

      Ciao,

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  2. Ho acquistato questa macchina dopo aver spulciato tutto il vostro bel sito e visto le offerte su amazon 🙂
    in base alla vostra recensione ho acquistato insieme alla macchina dei rotoli magic vac da 20 e 30 cm, perchè mi dite che la barra saldante è da 30.
    tuttavia (non ho ancora aperto la confezione) mi sembra che il rotolo da 30 non sia supportato: la parte aperta del rotolo non entra tutta nella zona di aspirazione e la parte saldate arriva pelo pelo a coprire la lunghezza della barra ( gli spigoli a destra e sinistra non sono presi appieno. D’altronde i sacchetti forniti in dotazione sono da 28 cm…

    mi (vi) domando: posso usare quei rotoli da 30 con questa macchina o li devo restituire ad amazon?

    grazie
    Luca

    1. Ciao Luca,

      se la barra è di 30 cm puoi utilizzare i sacchetti con quelle dimensioni.

      Ciao,

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  3. Buongiorno,
    in risposta al Sig. Luca, alla domanda se può mettere sacchetti larghi 30 se la barra saldatrice è 30 cm., io consiglierei sacchetti 28 (che sono standard)semplicemente perchè con i 30 cm. non ha tolleranza e basta un leggero movimento (quando chiude il coperchio soprattutto) per ottenere una saldatura non perfetta da un angolo, con conseguente perdita di aria.
    Cordiali saluti
    Virginio

  4. Grazie per le risposte.
    Ho provato cmq un rotolo da 30 cm. ci va e alla fine salda ma è come dice Virginio ci vuole attenzione.

    grazie a tutti

  5. Io ce l ho ma dove trovo le buste……????? Sono specifici della macchina o a prescindere dalla misura vanno bene tutti??? Sono quelli torturati??? Grazie

  6. ho acquistato una macom vac 3090 da sola non fa la sequenza automatica , devo tenere schiacciato manualmente al centro delle macchina altrimenti non raggiunge il vuoto sufficiente per saldare il sacchetto cosa faccio .
    grazie

    1. Ciao Giorgio,

      Ti citiamo la recensione del modello:

      “Una volta accesa la Macom VAC 3090, inserito il sacchetto con gli alimenti, premuto il coperchio (che dovrà fare “clack” da entrambi i lati) …”

      Se dopo aver bloccato il coperchio la macchina non svolge il ciclo automatico senza che tu debba premerlo, contatta la Magic Vac.

      Ciao,

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  7. BUONA SERAHO RICEVUTO LA MACCHINA, MA IL COPERCHIO NON SIGILLA BENE L.HO DEVO TENERE PREMUTO CON LE MANI, POI QUANDO ESEGUE IL SOTTO VUOTO PRIMA CHE FINISCE SI ACCENDONO TUTTE LE LUCI, VORREI SAPERE DE TUTTO CIO’ E’ NORMALE, NELL’ATTESA DI UNA RISPOSTA INVIO CORDIALI SALUTI

    1. Ciao Nerella,

      Il blocco del coperchio fa un “clic” da entrambi i lati? Se il problema dipende da altro, ti consigliamo di rivolgerti all’assistenza Macom, che puoi raggiungere al numero 023107656.

      Ciao!

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  8. salve,
    vorrei acquistare una macchina per il sottovuoto e stavo cercando delle recensioni su questo prodotto..
    ho come avuto l’impressione che questa macchina non sia efficiente al massimo e che giustamente vale per quello che si paga. se volessi una macchina che potrebbe durare nel tempo quanto devo spendere?
    grazie mille, cordialemnte Martina.

    1. Ciao Martina,

      Una macchina duratura, di qualità semiprofessionale, costa chiaramente parecchio di più: guarda un modello come la Takaje Deluxe. I migliori predittori per la longevità di una macchina sottovuoto sono la potenza del motore (meglio se supera i 120 W) e i materiali (alluminio e acciaio sono ovviamente più resistenti della plastica).
      Bisogna però anche considerare quanto conti di usare la macchina sottovuoto: se non ne farai un utilizzo massiccio quasi quotidianamente, può bastarti una buona macchina di fascia media, come una Foodsaver V2860.

      Ciao!

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

    1. Ciao Simona,

      Sono due macchine sostanzialmente identiche nelle prestazioni, la differenza è che la Macom VAC 1050 ha programmi un po’ più avanzati: presenta infatti quattro diversi cicli di saldatura, in aggiunta a uello automatico, per sigillare senza danneggiarli anche gli alimenti più morbidi, quelli friabili e quelli ricchi di succo.

      Ciao!

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

    1. Ciao Gae,

      A parità di prezzo la 1050 è senz’altro una macchina più sofisticata, con tante funzioni adatte a diversi tipi di alimenti. La 1030 è invece un modello base, con un’unica modalità automatica.

      Ciao!

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

        1. Ciao Gae,

          Hai ragione, svista nostra, perdonaci! A livello di prestazioni, la 2060 e la 1030 sono praticamente uguali: hanno la stessa velocità di aspirazione e lo stesso valore del vuoto; anche la barra saldante è della stessa lunghezza. Ma mentre la 1030 non presenta davvero nessuna funzione aggiuntiva oltre al ciclo automatico, la 2060 permette almeno di effettuare la saldatura manuale, in caso volessi ritagliarti sacchetti a partire da un rotolo, e permette anche di effettuare un ciclo manuale, in cui decidi tu quanto a lungo aspirare, e la funzione stop per arrestare il ciclo automatico in qualunque momento.
          Inoltre, dettaglio non trascurabile, il motore della 2060 è molto più potente di quello della 1030, il che significa migliore resistenza agli sforzi (ad esempio dovuti a più cicli di aspirazione consecutivi) e maggiore durata nel tempo. Insomma, secondo noi la 2060 è una macchina migliore rispetto alla 1030!

          Ciao!

          Il team di Macchinasottovuoto.it

  9. sto comperando una macom vac 2060, volevo sapere se i cibi (volendo) vanno prima congelati e poi messi sottovuoto oppure viceversa. Vi ringrazio

    1. Ciao Oscar,

      Il congelamento o surgelamento preventivo è molto consigliato in particolare per la carne, per evitare che si formine le cosiddette “bruciature da frigo”. Può essere utile anche per il pane.

      Ciao!

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  10. buongiorno vorrei sapere quali sacchetti acquistare insieme alla macchina , cioè se vanno per misura ecc ecc scusate ma sono ignorante in materia

  11. Buongiorno, volevo chiedervi cosa ne pensate della MACOM VAC 2080 rispetto alla 2060, e quale secondo voi sarebbe meglio acquistare. Saluti e grazie in anticipo!

  12. salve, ho acquistato un paio di giorni fa la MACOM VAC 2060 . Ottima la siglillatura , ma non l’aspirazione dell’aria e non riesco a capire se è uno sbaglio mio nel mettere sottovuoto o problema della macchina .Ho provato con circa 50 prodotti e solo in 2 sono riuscita a far aspirare l’aria. Seguo nei dettagli tutto cio che è scritto nel libretto….ma nulla da fare!!!! potete aiutarmi

    1. Ciao Valentina,
      Ci dispiace ma non capiamo che problema potresti avere: ti consigliamo di contattare il servizio clienti della casa produttrice e chiedere direttamente a loro, potresti aver ricevuto erroneamente un modello difettoso.
      Ciao!
      Il team di macchinasottovuoto.it

  13. salve la mia vac 2060(che possiedo da 1,5) non funziona piu,ovvero quando spingo i tasti non accade piu nulla cosi dall’oggi al domani,la luce verde al centro è accessa ma se voglio mettere qualcosa sotto vuoto o sigillare non funzione,sapete aiutarmi? grazie.

    1. Ciao Piero,
      Purtroppo non ci occupiamo di riparazioni, se il problema persiste ti consigliamo di contattare il servizio clienti della casa produttrice in modo da mandare la macchina in assistenza.
      Ciao!
      Il team di macchinasottovuoto.it

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Macom VAC 2060?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *