Reber 9342NR

In questa pagina valuteremo le caratteristiche dellamacchina sottovuoto Reber 9342NR, per prima cosa analizziamo il design e successivamente le caratteristiche tecniche.. Non mancheranno quindi i commenti sulla nostra prova pratica, confrontando la nostra esperienza con quella di fonti esterne, ma se non avete tempo per tutto questo vi consigliamo di passare direttamente al paragrafo “Conclusioni” in basso, lì troverete la recensione della macchina sottovuoto Reber 9342NR in sintesi.

72 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 130,07 €
72 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 130,07 €

Una macchina in bella vista

Senza ombra di dubbio la casa di produzione ha prestato attenzione anche all’aspetto estetico, vi abbiamo allegato la foto con le varie opzioni di colore. Spesso mettiamo in secondo piano anche la parte che riguarda “l’occhio”, in questo caso però ci siamo sentiti in dovere di aprire una parentesi. Partiamo dal fatto che solitamente le macchine sottovuoto occupano molto spazio in cucina o in qualsiasi altro posto, quindi si è spesso costretti a lasciarle in bella vista e non sempre sono poi così “belle” :/ … nel caso della Reber 9342NR invece potete lasciarla sul ripiano della cucina (quando possibile) e sentirvene orgogliosi. 🙂

Solida ma voluminosa

Ovviamente non è certo la bellezza di un prodotto quello che più ci interessa. Prima di tutto partiamo col dire che la Reber 9342NR è un modello di fascia alta, quindi il costo non può che influenzare la vostra decisione e la nostra opinione. Quindi, se l’estetica ha sicuramente un voto positivo lo stesso vale per l’integrità del prodotto, che dopo un’accurata “visita” non sembra avere punti deboli per quanto riguarda il design. In dotazione poi ci sono 20 sacchetti da 20×30 cm, ovviamente per 30 cm si intende la larghezza e siamo ampiamente soddisfatti perché sopra la media.

Ottimi risultati

In teoria la Reber 9342NR passa ampiamente la visita di leva, il CV è davvero molto interessante e soprattutto per quanto riguarda l’elevata potenza. Stesso discorso quando parliamo della sua capacità di aspirazione, anche se in questo caso abbiamo trovato modelli più interessanti. In pratica i risultati sono buoni, non ci sono molte funzioni a disposizione ma per qualcuno potrebbe essere un vantaggio, non tutti amano selezionare velocità o altro tramite display. Alla fine quel che conta è poter conservare a lungo i propri alimenti, questo si fa attraverso una buona chiusure dei sacchetti che alla Reber 9342NR riesce alquanto bene.

Conclusioni

Questo paragrafo è dedicato a chi non ha letto tutta la recensione, quindi in poche parole diciamo fin da subito che la Reber 9342NR ha brillantemente passato il nostro test. La struttura fisica è buona e il lavoro prodotto con ottimi risultati. La Reber 9342NR è un modello di grandi dimensioni ma dal gusto estetico ricercato, un vantaggio che per molti non è da posizionare in secondo piano. L’unica cosa però che non convince in pieno è il prezzo, questo secondo noi è molto alto, visto che con cifre poco più alte abbiamo trovato prodotti più veloci e con più funzioni. In tanti preferiscono la semplicità, quindi proprio a questi consigliamo l’acquisto della macchina sottovuoto Reber 9342NR. Per evitare di spendere troppo cercatela online, si possono fare davvero ottimi affari rispetto ai normali rivenditori.

72 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 130,07 €
72 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 130,07 €

Vantaggi

  • Gusto estetico ricercato
  • Potente
  • Veloce
  • Solida

Svantaggi

  • Prezzo

Scheda tecnica della Reber 9342NR

  • LED visualizzazione livello di vuoto.
  • Vano avvolgicavo.
  • Presa d’aria per attacco contenitori.
  • Potenza massima assorbita: 250 W.
  • Barra saldante con larghezza cm.32, utile per sacchetti di cm.30
  • Indicatore luminoso del livello di vuoto
  • Livello massimo di vuoto -830 mbar
  • Capacita’ di aspirazione 10 lt./min.
  • Funzionamento in continuo senza necessita’ di attendere il raffreddamento dell’apparecchio
  • La confezione comprende 20 sacchetti cm. 20×30 (6722A)

Foto in alta risoluzione della Caso VC 8

Qui troverete la foto in alta risoluzione della Caso VC 8.

4 commenti su “Reber 9342NR

    1. Ciao Oriella,

      anche se apparentemente la Reber 9342NR ha una colorazione che potrebbe ricordare quelle con materiali misti ha in realtà una struttura in plastica.

      Ciao,

      Il Team di Macchinasottovuoto.it

  1. Ho una 9342 N Salvaspesa automatica, quando me l’hanno regalata funzionava benissimo, diciamo che ne ho fatto pochissimo uso, una ventina di sacchetti. Oggi, avendone bisogno, l’ho messa in funzione ma non crea più il vuoto. Penso di usarla correttamente ( mettendo i bordi del sacchetto a circa metà della camera ) però, non avendo nessuna istruzione ( il libretto non l’ho più ) non so se sono io che ne faccio un uso scorretto o se non funziona più. Segnalo che se metto il dito sulla fonte di aspirazione esso viene leggermente tirato. Ringrazio e resto in attesa di un consiglio.

Lascia un commento

Hai domande sul prodotto Reber 9342NR?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

Se invece hai bisogno di un consiglio, o vuoi la nostra opinione su un prodotto che ancora non abbiamo recensito, scrivi la tua domanda qui

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *